Chierichetti, il fascino di servire all’altare

??????????????????????????????????????

Da Avvenire del 9 febbraio 2017

Crisi dei ministranti? I parroci: non c’è, sono una presenza costante e gioiosa. Ogni domenica migliaia di bambini e bambine sono presenti nelle loro parrocchie accanto al celebrante

Crisi di ministranti? “Chierichetti cercansi”, titolava un’agenzia di stampa nei giorni scorsi. Ma a sentire le parrocchie citate nel lancio, non sembra che si registri una crisi in atto fra i ragazzi e le ragazze che decidono di servire all’altare a fianco dei sacerdoti, anzi. Nella parrocchia romana di Santa Maria in Traspontina, a due passi da piazza San Pietro, il parroco padre Mariano Cera, carmelitano, smentisce decisamente la presunta penuria: «Posso contare su ben 22 chierichetti e chierichette, con qualche leggero calo nella stagione invernale. Li chiamo “i miei angioletti”. In genere scelgono questo servizio dopo aver fatto la Prima Comunione, oppure anche prima: qualcuno ha solo 7 anni, gli altri arrivano fino a 11 o 12 anni ». In un angolino della bacheca parrocchiale «era rimasto affisso un vecchio avviso che invitava i ragazzi a fare i chierichetti. È stata una disattenzione, ora l’ho rimosso».

Leggi tutto cliccando qui.