Archivio: Chiamadomenica

Sentendolo parlare così, seguirono Gesù – II domenica T.O. Anno B

“E i suoi due discepoli, sentendolo parlare così, seguirono Gesù” (Gv 1,37). Sono entrato in Seminario a 16 anni e negli anni del seminario Maggiore ho vissuto tre diverse esperienze pastorali in altrettante parrocchie nei fine settimana. Da prete poi, sono stato prima viceparroco, poi educatore in Seminario e poi ancora parroco per alcuni anni. … +LEGGI TUTTOSentendolo parlare così, seguirono Gesù – II domenica T.O. Anno B »

In te ho posto il mio compiacimento – Festa del Battesimo di Gesù, Anno B

«Tu sei il Figlio mio, l’amato: in te ho posto il mio compiacimento» (Mc 1,11). La Parola di questa domenica ci offre una buona notizia, ma ci rivela pure il segreto per poterla sperimentare. La buona notizia è che Gesù, il figlio incontrato nel Natale, è il figlio amato del Padre e che in lui … +LEGGI TUTTOIn te ho posto il mio compiacimento – Festa del Battesimo di Gesù, Anno B »

Il bambino cresceva – Santa famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe. Anno B

“Fecero ritorno alla loro città di Nàzaret. Il bambino cresceva”. (Lc 2,40) Dentro alle nostre giornate gonfie di impegni e spesso frenetiche, ma anche cariche di attese, di gioie mai gustate abbastanza, di tristezze perché non abbiamo ciò che pensiamo ci renderebbe felici… siamo stati raggiunti in questi giorni da un evento tanto straordinario quanto … +LEGGI TUTTOIl bambino cresceva – Santa famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe. Anno B »

Secondo la tua parola – IV domenica di Avvento, Anno B

“Avvenga per me secondo la tua parola” (Lc 1,38). Se non fosse accaduto quanto viene proclamato nel Vangelo di questa domenica, oggi noi non leggeremo queste righe, tantomeno saremmo presenti alla Messa o indaffarati a preparare il Natale. Tutto questo ci accade perché un giorno, nella sconosciuta Nazaret, una giovane ragazza di nome Miriàm ha … +LEGGI TUTTOSecondo la tua parola – IV domenica di Avvento, Anno B »

La gloria del Signore – II domenica di Avvento, Anno B

“La gloria del Signore si rivelerà” (Is 40,5). In questa seconda domenica di Avvento il profeta Isaia grida che “la gloria del Signore si rivelerà”. È un annuncio che consola il cuore e lo rallegra in profondità, un annuncio lieto che, se glielo permettiamo, ha il potere di raggiungere le nostre più intime profondità e … +LEGGI TUTTOLa gloria del Signore – II domenica di Avvento, Anno B »

Il padrone di casa ritornerà – I domenica di Avvento – Anno B

“Il padrone di casa ritornerà” (Mc 13,35). Nel linguaggio comune la vocazione è qualcosa di profondamente legato alla persona, alle sue doti e capacità, alle sue aspirazioni, tanto da dire che una persona ha la vocazione di studiare, un’altra di viaggiare, un’altra di cantare… Probabilmente c’è del vero in questo: la vocazione si intreccia anche … +LEGGI TUTTOIl padrone di casa ritornerà – I domenica di Avvento – Anno B »

Solennità di Nostro Signore Gesù Cristo Re dell’universo – Anno A

“Il Figlio dell’uomo verrà nella sua gloria” (Mt 25,31). Nella Parola che viene donata alla Chiesa in questa domenica vediamo il Signore assumere due atteggiamenti: cammina e sta seduto. Nella prima lettura, come ogni buon pastore, è in movimento, esce all’aperto, tra le colline e le montagne, per portare al pascolo le pecore, sempre attento … +LEGGI TUTTOSolennità di Nostro Signore Gesù Cristo Re dell’universo – Anno A »

A uno diede cinque talenti – XXXIII domenica T.O. Anno A

“A uno diede cinque talenti, a un altro due, a un altro uno, secondo le capacità di ciascuno” (Mt 25,15). Gesù ci racconta in questa domenica una parabola usando l’immagine del talento, un’unità di valore che era in circolazione al suo tempo in Grecia e in Palestina. Si tratta di una “moneta” di grandissimo valore: … +LEGGI TUTTOA uno diede cinque talenti – XXXIII domenica T.O. Anno A »

“Quelle vergini si destarono” – XXXII domenica T.O. Anno A

“Quelle vergini si destarono e prepararono le loro lampade” (Mt 25,7). Mentre leggo la Parola di questa domenica, mi trovo con molti giovani a un week-end sulla maturazione affettiva. La parabola delle ragazze che aspettano lo sposo per accoglierlo in occasione delle sue nozze, con il suo risvolto di invito alla saggezza, risuona in un … +LEGGI TUTTO“Quelle vergini si destarono” – XXXII domenica T.O. Anno A »