Archivio: Chiamadomenica

Rendete a Dio quello che è di Dio – XXIX domenica T.O – Anno A

“Rendete a Dio quello che è di Dio” (Mt 22,21). Una provocazione tendenziosa di alcuni farisei ed erodiani, offre oggi a Gesù l’occasione per farci riscoprire la preziosità nostra e di tutti ai suoi occhi. “È lecito pagare?”, gli chiedono e Gesù risponde cambiando il verbo, da “pagare” a “rendere”: «Rendete dunque a Cesare quello … +LEGGI TUTTORendete a Dio quello che è di Dio – XXIX domenica T.O – Anno A »

Chiamateli alle nozze – XXVIII domenica T.O. Anno A

“Tutti quelli che troverete, chiamateli alle nozze” (Mt 22,9). Ogni relazione vive perché si è almeno in due a tenerci. Ce ne accorgiamo nella vita di tutti i giorni: a volte siamo soltanto noi a interessarci dell’altra persona oppure è soltanto l’altro a cercarci. Fa parte della relazione che ci siano periodi di stanca, di … +LEGGI TUTTOChiamateli alle nozze – XXVIII domenica T.O. Anno A »

L’affidò a dei vignaioli – XXVII domenica T.O. Anno A

“Piantò una vigna, poi l’affidò a dei vignaioli e se ne andò” (Mt 21,33). Abita in ciascuno di noi, poco o tanto, un radicale bisogno di possesso: cerchiamo di padroneggiare cose, beni, ma talvolta anche persone e relazioni. In definitiva avvertiamo dentro di noi la pretesa di possedere la vita e, altra faccia della medaglia, … +LEGGI TUTTOL’affidò a dei vignaioli – XXVII domenica T.O. Anno A »

Chi compie ciò che è retto e giusto, fa vivere se stesso – XXVI domenica T.O. anno A

“Chi compie ciò che è retto e giusto, fa vivere se stesso” (Ez 18,27). In questi giorni ho condiviso con i seminaristi del Seminario Maggiore diocesano, l’esperienza della Missione Giovani, una settimana di incontri, preghiera e festa in alcune Parrocchie, desiderosi soprattutto di incontrare i giovani e condividere con loro la gioia della fede. Ne … +LEGGI TUTTOChi compie ciò che è retto e giusto, fa vivere se stesso – XXVI domenica T.O. anno A »

Andate anche voi nella vigna – XXV domenica T.O. anno A

“Andate anche voi nella vigna” (Mt 20,4). Di fronte alla vita, a quanto vediamo e sperimentiamo, avvertiamo tutta la forza delle parole della prima lettura di questa domenica: “Quanto il cielo sovrasta la terra, tanto le mie vie sovrastano le vostre vie, i miei pensieri sovrastano i vostri pensieri” (Is 55,9). Le stesse impressioni ci … +LEGGI TUTTOAndate anche voi nella vigna – XXV domenica T.O. anno A »

Viviamo per il Signore – XXIV domenica T.O. Anno A

“Viviamo per il Signore” (Rom 14,8). “Esistere è un fatto, vivere è un’arte” ha scritto Enzo Bianchi e questa è solo una delle tante frasi interessanti sulla vita, segno che non è assolutamente un’esperienza scontata, ma da imparare, con dei segreti che chiedono di essere scoperti e sperimentati, Vive davvero chi ha delle motivazioni e … +LEGGI TUTTOViviamo per il Signore – XXIV domenica T.O. Anno A »

Ti ho posto come sentinella – XXIII domenica T. O. Anno A

“Io ti ho posto come sentinella per la casa d’Israele” (Ez 33,7). In questa domenica Gesù ci chiama a coltivare quella che siamo soliti chiamare la “correzione fraterna”. Non solo egli ci chiama all’amore, ma ci indica un modo per viverlo attivamente: cercare tutti i modi per andare incontro al fratello che commette una colpa … +LEGGI TUTTOTi ho posto come sentinella – XXIII domenica T. O. Anno A »

Mi hai sedotto, Signore – XXII domenica T.O. Anno A

“Mi hai sedotto, Signore, e io mi sono lasciato sedurre”. (Ger 20,7) Nel dialogo con i giovani che si interrogano sulla propria vocazione, ne incontro che sperimentano l’oscurità o una profonda incertezza, ma anche altri che hanno chiari i segni della propria chiamata e, tuttavia, faticano a dire di sì a quanto scoperto, desiderosi di … +LEGGI TUTTOMi hai sedotto, Signore – XXII domenica T.O. Anno A »

La mia salvezza sta per venire – XX domenica T.O. Anno A

“La mia salvezza sta per venire”. (Is 56,1) Uno dei tratti degli adolescenti che talvolta mi sorprende è la scelta delle vie estreme, ma anche contraddittorie. Sulla tavolozza dei colori del loro vocabolario, delle loro emozioni e dei loro pensieri, spesso vi sono soltanto due colori: il bianco e il nero. Il bello, poi, è … +LEGGI TUTTOLa mia salvezza sta per venire – XX domenica T.O. Anno A »